HOME

Archive for the ‘2012 S.Andrea di S.’ Category

Miglior Coppa (di testa) delle Marche 2012

In 2012 S.Andrea di S. on 18 gennaio 2012 at 23:56

Nel corso de “La Festa del Nino” 2012 si è svolta la quarta edizione del concorso “La Miglior Coppa (di testa) delle Marche”.
La giuria, composta dai delegati AIS della regione Marche e presieduta da Piergiorgio Angelini, si è riunita domenica 15 gennaio 2012 a Sant’Andrea di Suasa (PU) per assegnare il premio dopo aver selezionato le migliori coppe di testa prodotte nella regione.

Come sempre alla coppa vincitrice sono stati abbinati diversi tra i migliori vini marchigiani (bianchi e rosè, fermi e frizzati) decretando il miglior abbinamento.

In questa edizione è stato assegnato anche il premio al miglior Norcino che è stato assegnato ex-equo.

Miglior Coppa di testa

Norcineria Gilberto di Jesi (AN)

Miglior vino in abbinamento alla Coppa di testa

Vino rosato di lacrima  Le Rose di settembre dell’Azienda agraria GIUSTI Giovanni di Montignano di Senigallia (AN)

Miglior Norcino (ex-equo)

Norcineria Gilberto di Jesi (AN)

Salumificio Basilio Canestrari – Caminate di Fano (PU)

>> L’Albo d’Oro delle edizioni passate

ORA CI SIAMO SCOTCHCIATI

In 2012 S.Andrea di S. on 13 gennaio 2012 at 00:00

L’indignazione del popolo del Nino è la campagna di comunicazione scelta per questa decima edizione.
Il Nino, uno degli emblemi della cultura alimentare del nostro territorio e dell’Italia in genere, diventa simbolo di protesta e in qualche modo di riscatto.
Il Nino stesso si ribella ad una visione che lo vede solo come rappresentazione animale dei vizi e delle negatività umane (gola, lussuria, sporcizia ecc.) e vuole ricordarci quello che effettivamente a rappresentato nel corso dei secoli e cioè una fonte insostituibile per il sostentamento delle famiglie contadine anche nei periodi peggiori.
Il suo profondo legame con le tradizioni e le gestualità antiche, concrete e pragmatiche, proprio in questo periodo storico lo trasforma in un’icona indiscussa del lavoro, del risparmio e del saper fare, ma soprattutto rappresenta anche il coraggio di affrontare i tempi più difficili riscoprendo la giusta collocazione nella scala dei valori delle cose che ricerchiamo e che a volte erroneamente riteniamo indispensabili.
Il Nino è un monito vivente ad evitare ogni forma di spreco (perchè può cibarsi anche degli avanzi di casa) e, al tempo stesso, a saper valorizzare ogni cosa (perchè di lui “non si butta via niente”).
La Festa, che iniziò con il suo primo motto “consapevolezza alimentare”, voleva appunto stimolare la conoscenza di ciò che avevamo nel piatto, la sua storia, la sua cultura e la sua provenienza, vedere in qualche modo le mani e la faccia di chi aveva preparato per noi ciò che mangiamo. Oggi a distanza di dieci anni ci accorgiamo che ancora tanta strada dovremmo fare e tanto coraggio dovremmo mettere nelle nostre azioni per riuscire a salvare la nostra identità alimentare, ma soprattutto comprendere quanto di grande e di profondo si cela dentro una gestualità antica che non parla più di passato ma sempre più di presente.

CENA: Il nuovo che avanza …

In 2012 S.Andrea di S. on 7 gennaio 2012 at 00:00

IL NUOVO CHE AVANZA …
DEL NINO NON AVANZA MAI NIENTE
Palanino – Sant’Andrea di Suasa (PU)

Venerdì 13 Gennaio 2012 – Ore 20:30

I piatti della tradizione rielaborati sotto una nuova veste, accostando abbinamenti ormai classici a preparazioni innovative. La grande varietà di ricette possibili con la carne di maiale viene esaltata in questa cena in cui, utilizzando sia la carne fresca, sia gli insaccati, sia i salumi stagionati, si rende omaggio all’antica arte della norcineria che da sempre ha saputo trasformare al meglio i vari tagli del suino. Protagonisti della serata saranno comunque i salumi e la carne provenienti dalla Filiera Io Nino.

Cena proposta dal ristorante VILLA PALOMBARA COUNTRY HOUSE di Castelvecchio di Monteporzio (PU).

Menù proposto, rielaborato e commentato dallo chef Fabrizio Granadiglia.

Crostino di casciotta di Urbino e mondaviello
Pancetta arrostita con uova di quaglia
Sformatino di ricotta e culatello
Crescia con grasselli

Crema di zucca gialla con salsiccia e carciofi in cesto di pane
Crestaiat con cubettata di maiale alle erbe aromatiche su specchio di fagioli

Prova del salame alla piastra
Involtino di capocollo in porchetta
Medaglione di filetto con guanciale stagionato e alloro
Cipolla arrostita con salsa sapa

Ciambellone arlecchino con crema pasticcera

Vini dalla Cantina Terracruda e dalla Cantina Azienda Agricola Savelli Elio

€ 30,00 (bevande incluse)

POSTI LIMITATI – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Tel. 366.1685626 – info@festadelnino.org

Donpasta e Io Nino

In 2012 S.Andrea di S. on 5 gennaio 2012 at 00:00

Donpasta
FOOD SOUND SYSTEM
www.donpasta.com

“Se hai un problema… aggiungi olio”, questo è il motto di Donpasta, cuoco poeta, ecologista e stralunato.

Food Sound System è il suo progetto multimediale in cui si mescolano cucina salentina, musica, racconto popolare e immagini, per uno spettacolo a 360° tra il teatro contemporaneo e le favole di un vecchio cantastorie. Tutti i sensi sono chiamati in causa: vista, gusto, olfatto, tatto, udito. Ogni testo, ogni parola, ha un controcanto nelle immagini e nei suoni che dalla cucina raggiungono la musica ispirando le melodie.
Donpasta non cucina mai piatti fuori stagione! Contrario al “fast food” e agli OGM, denuncia le nuove forme di caporalato e rivendica il cibo come frutto di commistioni meticce… come pasta e sarde. Capace di impiegare dieci ore per fare un sugo come si deve. Allora ne approfitta per raccontare storie, mentre zucchine, peperoni, melanzane fondono nell’olio e diffondono in sala odori di soffritto che risvegliano i sensi. Storie di un viaggiatore. Una sorta di road movie in cui sfilano uliveti, strade di notte e mercati rionali… Leggi il seguito di questo post »

Food Sound System – Omaggio al sanguinaccio

In 2012 S.Andrea di S. on 2 gennaio 2012 at 17:50

MERCOLEDI’ 11 GENNAIO 2012
ORE 21:00
TEATRO DELLA CONCORDIA – SAN COSTANZO (PU)

FOOD SOUND SYSTEM

OMAGGIO AL SANGUINACCIO

Posto unico: € 10,00

www.donpasta.com

In collaborazione e con il patrocinio del Comune di San Costanzo (PU)

Info e prevendita:

in.pu.t.
via Rossini, 41 – Pesaro
Tel. 0721.1836768 – 800.983858 (numero verde)
Fax 0721.1836769
www.inpesarourbino.com

Eno Libreria ZAZIE
Via del Teatro, 4 – Fano (PU)
Tel./Fax 0721.831603
www.libreriazazie.it

Trekking del Nino

In 2012 S.Andrea di S. on 2 gennaio 2012 at 17:40

DATA: 15 GENNAIO 2012
LOCALITA’: SORBOLONGO – TORRE SAN MARCO – SANT’ANDREA DI SUASA – BARCHI (INTERSEZIONALE CAI GUALDO TADINO)
RITROVO: Ore 8,30 c/o BAR “CASA CAFFE’” Fossombrone (vicino distributore Ip), oppure Ore 9,00 a Sorbolongo (centro)
DIFFICOLTA’: T
DISLIVELLO: 350 mt
DURATA: 4/5 ore
PRANZO: Possibilità di pranzare presso gli stands de “La Festa del Nino”
ATTREZZATURA: Scarponi, giacca a vento e tutto il necessario per ogni condizione climatica
ACCOMPAGNATORI: Sonia Pierobon (329.3566673) Augusto Vernarecci (329.4754710)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Da Sorbolongo si scende, per stradine bianche attraversando il fosso Rio Maggio della valle orcianense, poi si risale fino a raggiungere Torre San Marco, frazione Di Fratte Rosa. Dopo una breve visita al centro storico, si prosegue sul crinale per la strada principale fino a Sant’Andrea di Suasa.
Pranzo presso gli stand e poi alle ore 15.00 circa (ritrovo presso la porta principale del paese) ritorno per Barchi. Il percorso inizia su strada asfaltata per poi proseguire lungo le stradine bianche che collegavano gli insediamenti rurali. Dopo una visita al centro storico di Barchi possibilità di rientro in macchina per Sorbolongo.
Come di consueto iniziamo la nostra attività escursionistica del 2012, riprendendo l’esperienza di raggiungere a piedi i luoghi di festa e di culto nella giornata di Sant’Antonio per la benedizione degli animali, usanze e tradizioni del mondo rurale marchigiano.
Ci scusiamo in anticipo per eventuali tratti da percorrere su strada asfaltata.

Pronto il programma IO NINO 2012 – Un anno di eventi per un territorio di cultura

In 2012 Nino & Vino, 2012 S.Andrea di S., 2012 S.Lorenzo in C., Altro on 2 dicembre 2011 at 20:35

Il programma ed il calendario degli eventi del progetto IO NINO – territorio di cultura- è pronto! Lo hanno comunicato gli animatori del progetto.

“Parlare di tradizioni e di territorio è forse un argomento un po’ lontano dai pensieri quotidiani di tutti noi sempre più attenti e stancamente interessati ad un economia a volte lontana e impalpabile rispetto ai messaggi che ci sforziamo di trasmettere con le nostre iniziative”, precisa Giordano Zenobi coofondatore del progetto, “ma questo non ci scoraggia in quanto crediamo fortemente che la lettura del locale e del particolare possa riuscire a spiegare tante piccole e grandi deformazioni che l’economia e la società produce”

Quello per il 2012 è un calendario divertente e variegato che si rivolge a tutti e che a tutti riserverà qualche sorpresa.

Si parte a gennaio e precisamente l’11 con l’ormai noto appuntamento de “La Festa del Nino” tutta dedicata alla tradizione dell’uccisione del maiale (il titolo riprende infatti il modo di dire “fare la festa a qualcuno” che nel caso specifico è il Nino). La nuova campagna promozionale è in fase di definizione dopo la discussa immagine dell’edizione 2011 che riportava lo slogan “Vieni a fare il porco con noi”. Lo studio di comunicazione, nella persona del suo art director Davide Bartolucci di Macramé, non vuole segnare il passo proprio per questa decima edizione della festa e promette sorprese. Il programma sarà presto disponibile sul sito www.festadelnino.org.
Da questo appuntamento è nata tre anni or sono la “Filiera del Nino” grazie alla tenacia e alla convinzione di alcuni allevatori e trasformatori e che oggi inizia ad essere un vero e proprio modello di sviluppo locale e sostenibile: un esempio di filiera breve per un’alimentazione tracciabile, locale e sicura.

A seguire nel corso del 2012 gli altri appuntamenti :
Parole di Mezzeria 22 aprile, parole in libertà e poesie sulla strada tra Sant’Andrea di Suasa e Torre San Marco.
Nino e Vino 27 maggio, la cultura del vino incontra i salumi presso Cantina Bruscia di San Costanzo.
La notte magica 23 giugno, San Giovanni e i suoi riti presso Museo delle Terre Marchigiane di San Lorenzo in Campo.
Ghianday 25 novembre, la festa del frutto della quercia a Sant’Andrea di Suasa

Tutte le persone interessate potranno seguire le nostre attività sul sito www.ionino.it o sul gruppo facebook/ionino.